www.bullismo.it
Il primo sito italiano sul bullismo
Guide Agili per Genitori
a cura di Oliviero Facchinetti - Psicologo psicoterapeuta
Traduzione dalle Parent Easy Guide
(Per gentile concessione)

Essere genitore

Diventare genitori non significa avere un manuale di istruzioni che ci dica come fare ad affrontare tutte le cose che ci capiteranno. È una delle cose più importanti e difficili che possiamo fare ed al tempo stesso una delle più gratificanti. Allevare un bambino è una enorme responsabilità che di solito viene data per scontata e per per la quale siamo poco addestrati. La maggior parte dei genitori imparano col tempo, influenzati dal modo in cui sono stati cresciuti, da quello che hanno letto o da quello che hanno visto fare agli altri. I modi in cui facciamo i genitori possono essere molto diversi tra loro, ma noi tutti condividiamo una meta comune: vogliamo che i nostri bambini si trasformino in ... adulti sani, felici, ben sistemati, realizzati, onesti, affettuosi, responsabili, rispettosi dei sentimenti degli altri e delle loro proprietà, che sappiano avere successo con gli altri e capaci di affrontare le difficoltà!! Si sta chiedendo molto! I vostri figli e tutta la comunità contano su di voi affinchè svolgiate bene questo compito.


I vostri sentimenti

Uno degli aspetti più importanti del modo di essere genitori è la propria attitudine a farlo. Vi piace, vi spaventa o ve lo godete pienamente?

Come genitori sperimenterete una gamma di emozioni che di per sè sono tutte normali, ciò nonostante vi sembrerà di essere sulle montagne russe. Proverete amore, gioia e orgoglio ma anche emozioni che spaventano e che possono essere molto forti, come la rabbia, il panico e l'odio. Spesso i genitori sentono di non essere apprezzati dai loro bambini o stimati dagli altri. Queste emozioni possono farvi sentire colpevoli o farvi pensare di non essere dei buoni genitori. È importante ricordare che non ci si aspetta da voi che siate perfetti e che tutti i genitori sentono di aver fatto degli errori in qualche momento. La maggior parte dei genitori qualche volta si sentono stanchi e scombussolati e si domandano cosa stia succedendo tutto intorno a loro.

Ciò che può rendere le cose più facili

Scoprite quello che non sapete

  • Imparate a conoscere come i bambini crescono e si sviluppano.
  • Diventate abbastanza saggi da sapere che potete fare le cose in diversi modi.
  • Diventate abbastanza forti da dirvi che non sapete come fare a .....
  • Diventate abbastanza grandi da chiedere informazioni o consigli.

Valorizzatevi

State facendo un lavoro importante. Siate orgogliosi degli sforzi che avete fatto durante tutto il giorno, non importa se gli impegni erano piccoli. Quando parlate con gli amici sull'essere genitori, non lamentatevi e non piagnucolate, parlatene come parlereste di un lavoro speciale.

Prendetevi cura di voi stessi

Consideratevi prima di tutto una persona e come seconda cosa un genitore. Fate attenzione a non aspettarvi troppo da voi stessi e dagli altri. Date importanza alle vostre particolari capacità. Fatevi i complimenti anche per le cose semplici. Non indugiate sui vostri errori, gli errori servono per imparare, non per farvi sentire male.

Accettate i vostri sentimenti

Considerate il fatto che i sentimenti ambivalenti sono normali. Nei momenti di stress o di cambiamento nella vostra famiglia potete venir sommersi da un insieme di emozioni. In queste occasioni è importante distendersi e parlare chiaramente ... al vostro partner, agli amici, ai membri della famiglia o a qualcuno che non sia sommerso da queste emozioni.

Ricompensatevi

Fate almeno una cosa al giorno che vi faccia star bene. Procuratevi qualcuno che vi sostituisca così da avere una pausa per fare qualsiasi cosa vi faccia piacere, fosse anche solo per 30 minuti ... fatevi un bagno rilassante, leggete un libro, tirate calci ad un pallone.

Parlate con voi stessi

E' importante il modo in cui parliamo con noi stessi. Se diciamo " Mio figlio sta tentando di avere delle cose da me" o "Perchè devo sopportare tutto questo?" reagiamo molto diversamente che se diciamo a noi stessi "Cosa sta succedendo al mio bambino per farlo comportare in questo modo?"

Fidatevi di voi stessi

Ogni persona ha le proprie idee sull'educazione dei figli e qualche volta è facile diventare confusi o sentirsi inadeguati. Ascoltate le idee di altre persone (questo è il modo in cui tutti noi impariamo) ma fate ciò che sentite giusto per voi stessi. Fidatevi del vostro giudizio.

Trovate i vostri valori

Avere chiarezza dei valori e delle convinzioni è molto importante per formare un solido terreno su cui poggiare delle buone fondamenta per la crescita dei bambini. Se avete differenze di opinioni  con il vostro partner cercate di raggiungere alcuni accordi e posizioni condivise. Una comprensione chiara e condivisa delle modalità educative e genitoriali rende molto più semplice il percorso educativo. Se avete opinioni e modi di fare diversi, evitate almeno di buttarvi giù l'un l'altro pur di far valere la vostra opinione.

Procuratevi un sostegno

Accertatevi di avere qualcuno che vi ascolti. Se vi sentite soli/e e non riuscite a trovare sostegno all'interno della vostra famiglia, cercate dappertutto fino a che non trovate qualcuno a cui raccontare le vostre preoccupazioni. Fare i genitori è una questione troppo faticosa per essere fatta in isolamento. Non abbiate paura di chiedere aiuto ... non è un segno di fallimento ... è la cosa più intelligente da fare. Probabilmente scoprirete che anche gli altri si sentono come voi.

Esaminate i vostri sentimenti

Se i vostri sentimenti vi fanno sentire demoralizzate o colpevoli in quanto genitori, non reprimeteli, ... vomitateli fuori e parlatene apertamente con qualcuno.

Mettete in ordine e risolvete i problemi

Fare il genitore è già abbastanza impegnativo quando tutto intorno vi sta andando bene, e diventa tanto più difficile quando le cose vanno male in altri aspetti della vostra vita. Se c'è violenza in casa, difficoltà economiche, qualcuno ammalato, discussioni con i vicini o contrasti sul lavoro, dovete cercare di venire a capo dei problemi. Evitare di affrontarli non farà altro che peggiorare la vostra situazione. Questo può anche voler dire che, per la prima volta nella vostra vita, chiederete il consiglio di un professionista se non riuscite a risolvere la situazione con le risorse presenti nella vostra famiglia.

Abbiate cura della vostra relazione

Una delle cose migliori che potete fare per i vostri bambini è occuparvi delle vostre personali necessità di sostegno e amore. Probabilmente la vostra relazione più intima è con un marito o con una moglie o con un partner, ma potrebbe anche essere con un caro amico (o amica). Prendetevi con regolarità dei momenti per le vostre relazioni adulte dove potete stare insieme da soli, fare insieme le cose che vi piacciono, discutere gli eventi del giorno, condividere le idee, condividere i sentimenti e rilassarvi. Questi momenti sono realmente importanti per chiarire i possibili malintesi ed è uno dei migliori regali che potete fare ai vostri figli.

Gestite la rabbia

Ci sono dei momenti nella vita di tutti i genitori in cui si sentono molto arrabbiati. La maggior parte delle volte i genitori riescono a gestirli con successo, ma qualche volta la rabbia può far rischiare di perdere il controllo. La rabbia è sempre mescolata con altri sentimenti, quali senso di colpa, di frustrazione, tristezza, sentirsi non desiderati o sentirsi usati.

Se potete, cercate di fare qualcosa per affrontare questi sentimenti sottostanti. Imparate a conoscere i vostri segnali corporei di quando la rabbia sta crescendo e fate qualcosa prima che scoppi. Trovate delle soluzioni per quando molto probabilmente state perdendo la vostra lucidità e progettate di fare qualche cosa di diverso in quei momenti in cui ad es. arrivate per primi  a casa dopo il lavoro.

Prendetevi dello spazio .... uscite, fate una passeggiata o una corsa. Se avete bambini molto piccoli e nessuno che possa occuparsene portateli con voi.

La cosa difficile è ammettere che siete arrabbiate/i e gestire la cosa in modo che non danneggi la vostra famiglia.


Promemoria

  • Diventare genitori è una cosa che dura per sempre, così cercate di costruire delle solide fondamenta.
  • Trovate gli ingredienti giusti per allevare un bambino felice.
  • È una maratona, non una corsettina, pertanto prendetevi delle pause.
  • Siete la persona più influente nella vita di vostro figlio.
  • Gli errori diventano importanti e lasciano il segno solo se continuate a ripeterli.
  • Non perdete tempo ed energia a sentirvi colpevoli ...  piuttosto modificate il comportamento che non va.
  • Cercate l'aiuto degli altri, ma continuando a credere in voi stesse/i.

GAG  - Guida Agile per Genitori n. 1 

19.11.1999 - Traduzione e adattamento a cura di : Oliviero Facchinetti     psicologo psicoterapeuta - Trento (Italy) - da documento originale scritto da:   Child and Youth  Health and Parenting SA   © Copyright    www.parenting.sa.gov.au - PEGS - Parenting Easy Guides   #  1  

© copyright
1996
Documenti e testi non possono essere duplicati o distribuiti se non previo consenso scritto da parte degli Autori. Nel rispetto dei diritti d’autore, il presente materiale è a solo scopo di consultazione personale ed è assolutamente vietato qualsiasi scopo di lucro. Non si assume alcun tipo di responsabilità per qualsiasi uso venga fatto del presente materiale.