Forum

×
Pubblicazione nuovi messaggi (22 Set 2009)

I messaggi sono soggetti a moderazione prima di essere pubblicati.

Vorrei un parere

  • daniela
  • Avatar di daniela Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
Di più
8 Anni 8 Mesi fa - 6 Anni 8 Mesi fa #43 da daniela
daniela ha creato la discussione Vorrei un parere
Salve
mia figlia viene bullonata nell'autobus che la riporta a casa da scuola,é giusto informare il preside del fatto?altrimenti a chi mi posso rivolgere?
Ultima modifica: 6 Anni 8 Mesi fa da O. F..

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 8 Mesi fa #44 da O. F.
O. F. ha risposto alla discussione Re: vorrei un parere
Esattamente con "bullonata" cosa intende?
Che età ha la figlia? Si tratta di autobus specifico per trasporto scolastico o di autobus pubblico?

O. Facchinetti
Amministratore

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • daniela
  • Avatar di daniela Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
Di più
8 Anni 8 Mesi fa #45 da daniela
daniela ha risposto alla discussione Re: vorrei un parere
Chiedo scusa...il termine bullonata l' ho inventato al momento! intendevo dire che la bambina di quasi 11 anni ,sull' autobus ad uso dei ragazzi frequentanti la stessa scuola media ,viene ogni giorno presa in giro,umiliata e derisa ,anche picchiata a volte,tornando a casa in lacrime.
Il tutto davanti agli occhi dell' autista che non muove un dito.
Come devo comportarmi?
Ho gia avvisato la bulletta di non toccare mia figlia ,ma lei racconta in giro cose false mettendola ancora più in disparte.
grazie

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 8 Mesi fa #46 da O. F.
O. F. ha risposto alla discussione Re: vorrei un parere
Se gli autisti possano o debbano intervenire in situazioni di bullismo è questione controversa, anche perchè sono responsabili del servizio di trasporto e non hanno solitamente compiti educativi ed in ogni caso se si fermassero per gestire i litigi rischiano problemi per interruzione di pubblico servizio. Solo per dire che non è una questione sempre risolvibile con il buon senso.

Solitamente consiglio di limitare gli interventi diretti alla compagna che agisce prepotenza (quella che lei definisce "bulletta" ) per evitare ripercussioni negative immediate, ma di informare la scuola e chiedere che affrontino il problema. Il tragitto scolastico dovrebbe rientrare nel "tempo scuola", a maggior ragione se trattasi di trasporto specifico, e la scuola dovrebbe svolgere i propri compiti educativi occupandosi anche del tragitto casa/scuola.

Le consiglio di parlarne con l 'insegnante coordinatore di classe o con un insegnante di fiducia di sua figlia. Descrivere ciò che accade sull'autobus e chiedere che ne parlino in classe o con gli alunni coinvolti. Sarà la scuola a decidere le modalità con cui affrontare il problema.
Non si scoraggi se non vedrà subito miglioramenti, insista e si faccia spiegare bene come gli insegnanti vedono il problema e chieda loro cosa può fare per aiutare a risolverlo.

Nel caso la situazione non migliorasse nel giro di un paio di settimane, torni a parlarne con l'insegnante e, se ancora non si risolve, si rivolga al dirigente scolastico.

O. Facchinetti
Amministratore

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: O. F.
Tempo creazione pagina: 0.192 secondi

odflab ico1

logo ats ico

ephedra

psb

il ponte