Forum

×
Pubblicazione nuovi messaggi (22 Set 2009)

I messaggi sono soggetti a moderazione prima di essere pubblicati.

Quale ruolo per il docente?

  • Utente reso anonimo
  • Avatar di Utente reso anonimo Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
Di più
10 Anni 2 Mesi fa #27 da Utente reso anonimo
Utente reso anonimo ha creato la discussione Quale ruolo per il docente?
Leggendo le richieste dei colleghi in questa Sua rubrica, capisco che le difficoltà che sto vivendo in questo momento sono diffuse. Anche io mi trovo a insegnare (matematica e scienze) in una terza media dove - quando è presente un ragazzo pluriripetente - la situazione diventa ingestibile. Ai suoi comportamenti di continua provocazione, nei confronti miei e di alcuni compagni, la classe reagisce con nervosismo, ed alcuni ragazzi in altre occasioni vivaci ma interessati si trasformano dando il peggio di sè (lancio di oggetti, parolacce, sputi, ecc alle mie spalle). Ormai entro in questa classe con senso di avvilimento, di ansia, di impotenza. Sono una insegnante alle primissime armi - per quanto non giovane - e quindi mi rendo conto che mi è stata \"rifilata\" una classe di cui gli altri colleghi volevano sbarazzarsi. A volte mi sembra che qualcosa riesco a fare, ma poi vengo subito disillusa, e su due ore di lezione è tanto se riesco a tenere l'attenzione per 10 minuti! E' una continua altalena di speranze e delusioni...
Il rapporto con i colleghi non è neanche facile, ci sono incompatibilità tra due insegnanti (sostegno e italiano) da cui ricevo input opposti su come affrontare i problemi: l'uno in senso di rigidezza nei confronti dei comportamenti inaccettabili, l'altro in senso di accettazione e dialogo. Questo aumenta il mio spaesamento ulteriormente.
Con le altre classi in cui insegno la situazione è migliore, con difficoltà che fino ad ora ho affrontato di volta in volta, per quanto le mie energie si stiano consumando velocemente, anche a scapito loro.
Mi farebbe piacere un parere e soprattutto un consiglio se sia utile rivolgermi a qualche struttura in particolare per aiutarmi a sostenere questa situazione nei prossimi mesi (ma all'interno della scuola non ci sono servizi a supporto!), a xxxxxxx dove abito e lavoro.
La ringrazio anticipatamente

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 2 Mesi fa #28 da O. F.
O. F. ha risposto alla discussione Re: Quale ruolo per il docente?
Capisco la situazione, mi capita alcune volte di lavorare in classi con comportamenti simili a quelli da lei riferiti. Senza entrare nel merito delle diverse metodologie didattiche, il mio personale parere, che si è andato costruendo e rafforzando negli ultimi anni, è che la fermezza alla fine sia più utile dell'eccesso di comprensione e di tolleranza, o meglio, che l'una debba essere sostenuta dall'altra.
Ho potuto constatare che se non si interviene con decisione e fermezza fin dai primi mesi della prima media, spesso si finisce con l'avere delle terze ingestibili. Facilmente poi nascono contrasti fra insegnanti, con il risultato che la classe non è più gestita dall'adulto, ma dai ragazzi, che per loro natura sono molto abili ad insinuarsi nelle contraddizioni degli adulti.
A ben guardare fermezza e comprensione possono conciliarsi, nel senso che prima viene la fermezza poi, quando ci sono le condizioni per un dialogo produttivo, c'è spazio per la comprensione. Penso che più che aderire a modelli pedagogici, che poi diventano una specie di squadra per cui tifare, convenga cercare di adattare i nostri riferimenti alle singole situazioni con cui abbiamo a che fare. Anche le classi necessitano di \"interventi individualizzati\".
Purtroppo non conosco la situazione ed i servizi attivi a xxxxxx. Potrebbe chiedere ai servizi comunali rivolti ai
giovani (informagiovani, ecc.), solitamente gli operatori che vi operano sono informati sull'esistenza di progetti.

O. Facchinetti
Amministratore

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: O. F.
Tempo creazione pagina: 0.198 secondi

odflab ico1

logo ats ico

ephedra

psb

il ponte