Genitorialita'

Guide Agili per Genitori, Famiglie a scalini

www.bullismo.it

Il primo sito italiano sul bullismo
Traduzione dalle Parent Easy Guide
(Per gentile concessione)

Guide Agili per Genitori

a cura di Oliviero Facchinetti - Psicologo psicoterapeuta

Famiglie a scalini

"Vieni qui, piccolo, ho qualcosa da dirti. Sai che io e Brian stiamo assieme; bene, si trasferirà qui e starà con noi ora!"
"Porterà con sé anche i suoi figli, affinché possano venire a scuola con noi?"
"Certo". . . "Va bene?"
"Sì, sarà mortalmente noioso . . . ma dove dormiranno?"


Queste famiglie vengono in genere decise da due adulti che vogliono stare assieme. Le persone si mettono assieme per moltissime

ragioni differenti, quali l'amore, la compagnia, i soldi e la necessità. Una madre può decidere che non può vivere con il suo partner e può scegliere di iniziare con qualcun altro, oppure un padre può decidere che vuole vivere con qualcun'altra dopo che sua moglie se ne è andata o è morta. I figli non sentiranno le stesse emozioni in questi casi. La costituzione di una nuova relazione è un momento eccitante, ma impegnativo. Sono necessari tempo, energia e duro lavoro. Ci sono tipi differenti di "famiglie a gradino" e ognuna ha una forza diversa per costruire e difficoltà da affrontare. Ci sono altre persone coinvolte, compresa la famiglia estesa. Ogni famiglia è unica. Ciò che funziona per alcuni può non funzionare per altri. Ognuna avrà la sua storia, con successi e difficoltà.

 

Cosa può voler dire per i tuoi figli?

  • Potrebbero dover cambiare casa.
  • Potrebbero dover condividere la loro casa con altra gente.
  • Potrebbero dover cambiare scuola e farsi nuovi amici.
  • Potrebbero non essere in grado di vedere l'altro genitore così spesso come vorrebbero.
  • Sentiranno un senso di perdita e potranno essere tristi.
  • Potranno non sapere esattamente quello che sentono.

I ragazzi non reagiscono tutti nella stessa maniera alla perdita della famiglia precedente e all'inizio di una nuova. Per alcuni può voler dire che ogni speranza che i loro genitori tornino assieme è svanita.

Alcuni ragazzini possono anche credere di essere stati privati dei loro genitori da qualcun altro. Possono sentirsi male, se pensano che dovranno scegliere tra genitori e patrigni. Potrebbero avere problemi a lasciar perdere le vecchie regole familiari e le tradizioni e ad impararne di nuove.

Un nuovo partner non diventa subito la nuova madre o il nuovo padre. Potrebbero esserci difficoltà per i ragazzi e i genitori nei contatti e i periodi di visita all'altro genitore.

I figli hanno bisogno di sapere quali saranno le regole della nuova famiglia e cosa accadrà se questa saranno disattese. Tutti i bambini hanno bisogno di disciplina. Questa è dura da portare avanti per molti genitori, ma nelle "famiglie a gradino" tutto può essere ancor più complicato.

Parla con il tuo partner di che tipo di disciplina verrà applicata in casa e di chi lo farà in ogni momento. Se i figli se ne approfittano, ricorda che tu sei adulto e hai la responsabilità di guidarli. Disciplina significa che noi insegniamo e i figli imparano. Non vuole dire picchiare, cosa che molti genitori pensano quando sentono questa parola.

Leggi anche le Guide Agili per Genitori: "Disciplina con amore" e "Limiti che avvicinano".


GAG  - Guida Agile per Genitori n. 19  

30.09.2000 - Traduzione a cura di : Stefania Trentin - psicologa - per conto di: O. Facchinetti  psicologo psicoterapeuta - Trento (Italy) - da documento originale scritto da:   Child and Youth  Health and Parenting SA   © Copyright  www.parenting.sa.gov.au - PEGS - Parenting Easy Guides   # a7   

© copyright
1996
Documenti e testi non possono essere duplicati o distribuiti se non previo consenso scritto da parte degli Autori. Nel rispetto dei diritti d’autore, il presente materiale è a solo scopo di consultazione personale ed è assolutamente vietato qualsiasi scopo di lucro. Non si assume alcun tipo di responsabilità per qualsiasi uso venga fatto del presente materiale.

odflab ico1

logo ats ico

ephedra

psb

il ponte