Genitorialita'

Guide Agili per Genitori, I nonni

www.bullismo.it

Il primo sito italiano sul bullismo
Traduzione dalle Parent Easy Guide
(Per gentile concessione)

Guide Agili per Genitori

a cura di Oliviero Facchinetti - Psicologo psicoterapeuta

I nonni

I nonni sono delle persone molto importanti nella vita dei bambini. Negli ultimi cinquant’anni ci sono stati grandi cambiamenti che hanno portato i nonni ad avere un ruolo totalmente differente. Se si guarda una fotografia del 1950 che raffigura dei nonni, quasi certamente si vedrà una vecchia signora dai capelli grigi con il suo lavoro a maglia o un uomo anziano, pelato e con il bastone. Oggigiorno i nonni possono avere una quarantina d’anni o anche meno e vivere una vita molto attiva ancora per molto tempo. Infatti dal momento che la vita media si è allungata, i nonni possono vivere anche per 30 o 40 anni.

Quello dei nonni è un ruolo molto speciale. Dà la possibilità di fare per i propri nipoti ciò che a volte non si è potuto o non si è riusciti a fare per i propri figli.


Come sono cambiati i nonni moderni

Ecco alcune delle principali differenze tra i nonni moderni e quelli di passate generazioni

  • I nonni possono essere ancora lavoratori.
  • I nonni possono essere la fonte principale di aiuto dopo una separazione o quando entrambi i genitori lavorano.
  • Le famiglie cambiano casa più facilmente e può esserci, rispetto al passato, maggiore distanza tra la propria casa e quella dei nonni.
  • Il comportamento dei bambini, le loro conoscenze, le loro abilità tecnologiche e il loro linguaggio sono molto cambiati e possono apparire molto avanzati.

Che cosa possono fare i nonni per i loro nipotini?

  • Dedicare del tempo ai nipoti in un mondo così impegnato – del tempo per divertirsi, del tempo per scoprire il mondo e del tempo semplicemente per stare insieme.
  • Dare ai nipoti affetto (senza la responsabilità di essere genitori). In particolare il nonno potrebbe non aver avuto abbastanza tempo da dedicare ai suoi figli o perlomeno non quanto ne potrebbe ora dare ai nipotini.
  • Mantenere viva la storia della famiglia. Aiutare i nipoti a trovare la giusta collocazione nel mondo raccontando loro la storia della famiglia. Raccontare episodi di quando i loro genitori erano giovani.
  • Mantenere viva l’unità della parentela. Tenere i contatti con gli altri membri della famiglia.
  • Far loro conoscere le vecchie tradizioni di famiglia a mano a mano che la famiglia stessa cresce e cambia e vengono adottate quindi nuove consuetudini. Potranno aiutare a conservare il meglio di quelle vecchie mentre si introducono nuove soluzioni nell’organizzazione delle festività, delle vacanze e dei compleanni.
  • Dare sicurezza e protezione – specialmente nei momenti in cui ci sono problemi famigliari. I nonni possono essere per i nipotini il “porto sicuro” dove trovare conforto e protezione.
  • Aiutare i nipoti ad accrescere la loro autostima dimostrando per  loro un interesse particolare. I bambini sono fortunati quando hanno un legame stretto con i nonni tanto quanto con i loro genitori.

Le aspettative dei nonni

I nonni non hanno un ruolo stabilito, in cui sanno esattamente quali siano le loro responsabilità come avviene invece per i genitori. Parlate quindi con i vostri figli (che sono adulti) e discutete di quello che vorreste fare come nonni e di quello che loro si aspettano che voi facciate. Parlate di:

  • Con quale frequenza dovrete far loro visita o dovranno loro venire da voi.
  • Con quale frequenza dovrete fare o ricevere telefonate da loro.
  • Se e quando dovrete accudire i nipotini (ricordate che ci si aspetterà che quello che farete per il primo nipote venga fatto anche per gli altri). Accudire un bambino malvolentieri non sarà di aiuto a nessuno. Se è il caso siate pronti a dire che potrebbe essere troppo impegnativo, o che avete bisogno di più tempo per voi. A volte prendervi cura di voi stessi può equivalere ad un “no”.
  • Stabilire quanto potete permettervi o quanto volete investire per i regali a mano a mano che la famiglia cresce.

Ascoltate attentamente i punti di vista dei vostri figli su come vorrebbero allevare i bambini, nel caso siate disposti ad aiutarli in questo compito. Discutete con loro di ogni argomento sul quale la pensate in modo diverso, sostenete le vostre idee e ascoltate le loro. Può darsi che non si comportino come vi comportereste voi, e alla fine dovrete probabilmente accettare le loro idee.

La nascita di un nipotino

Questo è un momento molto importante nella vita di vostro figlio o figlia e anche nella vostra.

  • Cercate di “tagliare il cordone ombelicale” con loro. Probabilmente vostra figlia o figlio e il suo compagno o compagna vorranno avere un po’ di tempo da soli per prendere confidenza con il bambino prima di coinvolgere altre persone.
  • Potrebbero chiedervi di essere presenti per la nascita, dipende da famiglia a famiglia. Ciò comunque non indica esattamente ciò che provano per i nonni.
  • Una delle cose migliori che potreste fare è aiutare i neo genitori a conoscere il proprio figlio. E’ un momento in cui potrebbe essere più utile un vostro aiuto pratico (riordinare, lavare, stirare) di quanto non lo sarebbe accudire il bambino. Il momento per voi di cullare il bambino arriverà in seguito.
  • Quando vedete che i giovani genitori  se la cavano, fate loro sapere che voi pensate stiano facendo un buon lavoro. L’arrivo di un bambino causa spesso un senso di vulnerabilità, perciò conforto e incoraggiamento possono essere di grande aiuto. Per es. “che mamma dolce sei” oppure “com’è fortunato ad avere un papà come te”
  • Quando nasce un secondo figlio, offritevi di accudire il nuovo arrivato. Ciò permetterà ai genitori di trascorre del tempo con il primo figlio, che potrebbe sentirsi messo da parte e che invece avrà bisogno di sentirsi speciale e molto amato.

Qualche idea per i nonni

  • La vostra casa potrebbe non essere più a prova di bambino. Se i nipotini sono piccoli, fate in modo che le cose delicate (tipo articoli in porcellana o vasi preziosi) e le cose velenose (tipo detersivi o medicine) siamo fuori dalla loro portata.
  • Preparate una scatola di giochi e libri appositamente per loro. Ogni tanto aggiungete qualche pezzo.
  • I bambini amano le storie. Tenete una scorta di libri che leggerete loro. Raccontate loro episodi riguardanti la storia della famiglia.
  • Leggete dei libri sull’educazione dei figli in modo da essere aggiornati sulle nuove idee.
  • Informatevi sugli interessi dei vostri nipoti. A mano a mano che crescono interessatevi a ciò che fanno. Ascoltate qualche pezzo di musica moderna così da poterne discutere con loro e porre delle domande.
  • Stabilite delle regole per i programmi tv e i video che si possono guardare in casa vostra.
  • Cercate di essere un buon ascoltatore. Spesso i nonni hanno abbastanza tempo per dare ai nipoti l’opportunità di parlare dei loro interessi e dei loro sentimenti.
  • Dite loro quando siete interessati a partecipare  alle loro attività, come ad es. iniziative sportive a scuola, concerti, ecc.
  • Gli adolescenti, in modo particolare, spesso traggono un grande beneficio dall’incoraggiamento e il coinvolgimento dei nonni. (Ricordate che l’abbigliamento, il comportamento e il linguaggio sono cambiati rispetto a quando voi eravate dei genitori e la critica eccessiva può rovinare il vostro rapporto).
  • Ai bambini piace cucinare e spesso i genitori sono troppo occupati per permettere loro di aiutarli, perciò può essere una piacevole novità farlo con voi.

Se i nonni sono lontani

Può accadere che i vostri figli vivano e lavorino in altre città o in altre regioni, quindi potreste non essere vicino ai vostri nipoti.

Potrete comunque avere un rapporto affettuoso con  loro ed essere loro di aiuto.

  • Offritevi di ospitarli durante le vacanze – insieme o uno alla volta. I bambini traggono grandi benefici dai rapporti individuali con i nonni, a tu per tu e non sempre in gruppo.
  • Andateli a trovare.
  • Mantenete un costante rapporto telefonico.
  • Scrivete lettere, mandate delle foto, dei video includendo se possibile delle storie che riguardano la famiglia.
  • Introducete delle consuetudini particolari per festeggiare i compleanni o le festività
  • Imparate ad usare il computer così da poter mandare e ricevere da loro dei messaggi e-mail. Se potete includete delle foto.

Il ruolo dei nonni dopo una separazione

La separazione di un figlio o una figlia può comportare particolari problemi ai nonni

  • Può darsi che vi sentiate scoraggiati, delusi, tristi o arrabbiati. Parlatene con qualcuno, magari un esperto se necessario. I vostri nipoti avranno bisogno del vostro aiuto in questo momento.
  • Non parlate ai vostri nipoti della delusione che vi hanno causato i loro genitori, ma ascoltate i loro sentimenti.
  • Se vostro figlio o figlia è particolarmente sconvolto dalla situazione vi potrebbe venir richiesto di spiegare ai vostri nipoti ciò che sta accadendo, e di aiutarli a parlare e spiegare ciò che provano. Questo comporta una grande dose di tatto e di sensibilità poiché entrambi i componenti la coppia sono genitori dei vostri nipoti. I bambini di solito amano e vogliono stare con entrambi i genitori.
  • Cercate di mantenere un buon rapporto con entrambi i genitori, in modo che essi vi permettano di giocare un ruolo attivo nella vita dei loro figli.
  • Se vostro figlio o figlia si risposa o inizia una nuova relazione ci saranno altri problemi da affrontare. E’ importante che, di fronte ai bambini, voi sosteniate questa nuova relazione, comunque la giudichiate.
  • Se dalla nuova relazione nasceranno dei bambini  ci saranno altri aspetti cui dovrete pensare e magari discutere, come ad es:
    • quale regalo dovrete fare a ciascun bambino per il compleanno?
    • che cosa dovrete fare riguardo al testamento e all’eredità da lasciare?
    • come dovrete dividere il vostro tempo tra i nipotini?

Queste sono questioni di carattere personale e individuale che dovranno essere valutate e risolte in base alla vostra situazione, ma è importante tenere sempre conto dei sentimenti di tutti.

Spesso i nonni vengono chiamati per accudire i bambini quando un genitore riprende il lavoro dopo una separazione. Se dovesse accadere cercate di essere certi di volerlo fare. Sarà di grande aiuto ai vostri nipoti nella misura in cui non saranno un peso per voi.

A volte i nonni in questa situazione risentono del fatto che potrebbe essere un lavoro duro e fisicamente impegnativo o che potrebbero non avere più molto tempo da dedicare a loro stessi. Si preoccupano anche di ciò che potrebbe accadere ai loro nipoti se, invecchiando, dovessero avere problemi di salute e non fossero  più in grado di badare a loro. Parlate di questo con i vostri figli o con qualcuno che possa darvi dei consigli. E’ importante che vi prendiate cura di voi stessi per poter continuare a seguire i vostri nipoti.

I vostri nipoti potrebbero avere dei problemi nell’affrontare gli inevitabili cambiamenti cui dovranno andare incontro. Questi problemi potrebbero affiorare dal loro comportamento. I disturbi di comportamento sono causati da infelicità. E’ importante che ne parliate con i genitori dei vostri nipotini, in modo che possiate essere aiutati nel prendervi cura dei bambini.

Quando i genitori sono ancora adolescenti

Diventare nonni quando il proprio figlio, ancora adolescente, diventa genitore può essere uno shock e può occorrere del tempo per abituarsi all’idea. Se si provano sentimenti contrastanti nel momento in cui si scopre che si sta per diventare nonni, può essere utile parlarne con qualcuno che possa capire.

  • Come futuri nonni potrete essere molto preoccupati per la giovane età dei vostri figli e potrete avere dei dubbi su come essi riusciranno ad affrontare la situazione. Magari vi preoccuperete anche di ciò che possono pensare i vostri amici, e ciò sarebbe perfettamente normale.
  • Un adolescente che sta per diventare genitore ha bisogno del vostro aiuto in questo momento, ma deve anche prendersi le sue responsabilità per questo compito da adulto che deve affrontare. Ha bisogno che lo aiutiate ma non che vi sostituiate a lui!
  • Alcuni trovano conforto nel parlare con altri nonni che stanno vivendo la loro stessa esperienza. Potreste condividere le vostre paure e le vostre speranze e farvi un’idea di ciò che invece vorreste fare in modo diverso.
  • E’ importante che valutiate quanto aiuto sarete disposti a dare. Potranno esserci pressioni affinché vi offriate di badare al bambino. Questa è una decisione che spetta a voi. Se prendervi cura del bambino dovesse causare del risentimento non sarebbe d’aiuto a nessuno.
  • Se i giovani genitori sono d’accordo, potrete essere presenti al momento della nascita e fornire così un valido supporto.
  • Una delle cose migliori che potete fare per dei genitori così giovani è sottolineare e dire loro quando fanno qualcosa bene.
  • A volte potrete essere combattuti se schierarvi con vostro figlio o vostro nipote, specialmente se doveste vedere che il piccolo viene trattato male. Ciò  potrebbe significare dover intervenire per proteggere vostro nipote e questo potrebbe di conseguenza creare conflitti in famiglia.

Promemoria per i genitori

  • Chiedete a vostri genitori (i nonni) in che modo vorrebbero essere coinvolti nella vita dei vostri figli.
  • Siate disponibili a discuterne.
  • Quando vi daranno dei consigli, e certamente lo faranno, non rifiutateli automaticamente. Pensateci su e poi decidete che cosa volete fare. Nel caso decidiate di non accettare il loro consiglio, spiegatene le ragioni.
  • Ricordate che i bambini possono adattarsi a modi di fare differenti, a casa vostra e a casa dei nonni. E’ uno dei modi che hanno per imparare ad affrontare il mondo.
  • Se pensate che le regole che i nonni impongono a casa loro siano troppo severe e  rendano infelici i vostri figli, o che essi possano non essere al sicuro, dovrete spiegare ai nonni il vostro punto di vista.
  • Ricordate che un po’ di flessibilità (o qualche vizietto) da parte dei nonni non farà del male ai vostri figli né rovinerà il rapporto con voi.
  • A volte i nonni si stancano facilmente e dover badare a più di un bambino in età prescolare per molto tempo può essere troppo gravoso. Prestate attenzione a questo aspetto.
  • Ricordate che i nonni hanno una loro vita privata. Rispettate le loro decisioni riguardo a quanto possono o sono disposti a fare per voi.

Promemoria  per i nonni

  • Quello con i nonni è un rapporto davvero speciale. E’ una grande opportunità per fare per i vostri nipoti ciò che potreste non aver avuto il tempo di fare per i vostri stessi figli.
  • Una delle cose migliori che potete fare per i vostri nipoti è aiutare e incoraggiare i loro genitori.
  • Siate disponibili a parlare e a chiedere ai vostri figli di quale genere di aiuto hanno più bisogno.
  • Aiutate i vostri figli nel loro compito di genitori.
  • Notate quando fanno le cose bene e sottolineatelo.
  • Chiedete il loro consiglio. Non aspettatevi che loro chiedano consigli a voi ma siate disponibili a condividere i loro punti di vista qualora ce ne fosse l’occasione.

GAG  - Guida Agile per Genitori n. 24  

30.11.2005 - Traduzione a cura di: Daniela Bosio  -  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  (togliere le "xxx") per conto di: O. Facchinetti  psicologo psicoterapeuta - Trento (Italy) - da documento originale scritto da:   Child and Youth  Health and Parenting SA   © Copyright  www.parenting.sa.gov.au - PEGS - Parenting Easy Guides   # 12   

© copyright
1996
Documenti e testi non possono essere duplicati o distribuiti se non previo consenso scritto da parte degli Autori. Nel rispetto dei diritti d’autore, il presente materiale è a solo scopo di consultazione personale ed è assolutamente vietato qualsiasi scopo di lucro. Non si assume alcun tipo di responsabilità per qualsiasi uso venga fatto del presente materiale.

odflab ico1

logo ats ico

ephedra

psb

il ponte