PSICOTERAPIA - Psicologia clinica

Attivita' di psicodiagnosi, consulenza psicologica e psicoterapia con adulti, giovani, adolescenti e bambini.

Leggi tutto

FORMAZIONE - Supervisione

Formazione e supervisione per insegnanti, educatori, psicologi ed operatori socio sanitari.

Leggi tutto

Psicologia scolastica

Consulenza nelle scuole ad alunni, insegnanti e genitori per la promozione del benessere e la riduzione del disagio. Supporto per i bisogni educativi speciali.

Leggi tutto

BULLISMO

Interventi rivolti a singoli, gruppi e classi per la riduzione del bullismo nell'infanzia e nell'adolescenza. Supporto e formazione a genitori, insegnanti ed educatori.

Leggi tutto

Psicologo psicoterapeuta

Psicologo psicoterapeuta

Libero professionista dal 1993, svolge attività di: psicologia clinica e psicoterapia con adulti, giovani, adolescenti e bambini - psicologia della salute e del benessere - formazione.    Dal 1997 dirige il portale www.bullismo.it

Contatto

Segnaliamo

Master Autismo 2016

Università degli Studi di Trento - III Edizione del Master in:
"Metodologie di intervento educativo per soggetti con disturbi dello spettro autistico"

Il Master vuole formare persone in grado di attuare interventi educativi e didattici per soggetti con disturbi dello spettro autistico e con altre problematiche che ne compromettono le abilità emotive, relazionali e comportamentali.

Leggi tutto...

Ultimi articoli

Standard per l’Educazione Sessuale in Europa

Ricevo molte lettere da parte di genitori che chiedono consigli relativamente ad alcuni comportamenti sessuali dei propri figli.

Segnalo pertanto gli "Standard per l’Educazione Sessuale in Europa - Quadro di riferimento per responsabili delle politiche, autorità scolastiche e sanitarie, specialisti" pubblicato nel 2010 a cura dell'Ufficio Regionale per l’Europa dell’OMS e BZgA.
La pubblicazione è scaricabile a questo indirizzo: http://www.bzga-whocc.de/fileadmin/user_upload/Dokumente/WHO_BZgA_Standards_italienisch_new.pdf.

Gli "Standard" sono stati oggetto di molte ed accese discussioni.

Leggi tutto...
La Psicoterapia

La PSICOTERAPIA è un intervento di cura psicologica che si snoda in un percorso di conoscenza attraverso il quale la persona acquisisce maggiore consapevolezza del proprio mondo interiore...

Leggi tutto...

La Psicologia clinica

L'intervento di PSICOLOGIA CLINICA è finalizzato alla comprensione ed al trattamento delle condizioni di disagio, malessere e sofferenza inerenti la sfera psico affettiva, emotiva e relazionale del...

Leggi tutto...

Il Bullismo

Il bullismo è una reiterata prepotenza (o prevaricazione) da parte di qualcuno più forte ai danni di qualcuno più debole. Le prepotenze possono essere di tipo fisico, verbale, sociale (cioè...

Leggi tutto...

Lo psicologo scolastico

In una società in continuo e rapido cambiamento verso una complessità crescente, la scuola diventa sempre più un luogo in cui si palesano le contraddizioni sociali ed educative. Di conseguenza è...

Leggi tutto...

La Formazione

La formazione in ambito educativo e sociale rappresenta un intervento di supporto a professionisti (insegnanti, psicologi, educatori) finalizzato alla acquisizione di maggiori competenze nel proprio...

Leggi tutto...

Percorsi formativi per insegnanti

Gli insegnanti gestiscono da sempre le prepotenze tra alunni, prima ancora che questo tipo di comportamenti venisse denominato "bullismo". E' però ormai un dato di fatto che il progressivo aumento...

Leggi tutto...

Attività di formazione per educatori professionali

Nei vari ambiti di intervento gli educatori professionali (scuola, centri aggregativi, strutture diurne, centri residenziali, attività di "educativa di strada", ecc.) si trovano spesso ad affrontare situazioni...

Leggi tutto...

Supervisione e discussione casi

Supervisione casi con insegnanti L'attività di supporto al singolo insegnante per la gestione di situazioni problematiche (disagio socio educativo, disturbi del comportamento, bullismo, ecc.) si...

Leggi tutto...

www.bullismo.it

Il primo sito italiano sul bullismo
Traduzione dalle Parent Easy Guide
(Per gentile concessione)

Guide Agili per Genitori

a cura di Oliviero Facchinetti - Psicologo psicoterapeuta

Pensare al divorzio?

Il divorzio è sempre un processo doloroso per tutti coloro che vi sono coinvolti - sia che tu sia chi prende la decisione di lasciare, l'altro genitore, la famiglia allargata o il figlio. In genere sono maggiormente colpiti da ciò i figli che non hanno diritto di parola nella decisione. Molti genitori, quando guardano indietro, spesso pensano che avrebbero fatto scelte diverse se avessero saputo che cosa avrebbe fatto il divorzio alle loro vite. Pensare a ciò che comporta il divorzio prima di fare il passo ti aiuterà a prepararti a ciò che accadrà, specialmente ai tuoi figli.


L'erba del vicino è sempre più verde?

Quando il matrimonio diviene "roccioso" è comprensibile che "l'erba" possa sembrare "più verde" altrove. E' facile credere che il divorzio possa risolvere tutti i problemi. Ma è stato tentato tutto? I costi personali e materiali del divorzio per i genitori e per i figli possono essere maggiori dei benefici, perciò conviene controllare attentamente ogni conclusione prima di prendere la decisione.

Qual è il problema reale?

Prima di tutto, hai veramente pensato attentamente a perchè la tua relazione è insoddisfacente? Hai riflettuto su:

  • perchè vuoi realmente farlo e qual è veramente il problema
  • se ciò che tu vuoi viene prima del prendersi cura del tuo partner e allevare i tuoi figli
  • se tu ti aspetti dal tuo partner e dai tuoi figli qualcosa che non è realistico
  • se la tua relazione è arrivata ad un punto in cui c'è bisogno di qualcosa che faccia la differenza e tu consideri il divorzio come l'unico modo per colmare il vuoto
  • hai provato tutti i rimedi per farlo funzionare, anche i colloqui con un esperto
  • puoi onestamente dire che hai dato al tuo matrimonio il tuo "tiro migliore"?

Cosa vorrà dire per i tuoi figli?

I figli si sentono insicuri e impotenti quando un matrimonio fallisce. Pensa a ciò che significa per loro:

  • non avere entrambi i genitori coinvolti nelle responsabilità giornaliere per la loro cura
  • vivere i case differenti
  • allontanarsi dal loro ambiente e dagli amici
  • cambiare scuola e gruppi
  • farsi nuovi amici
  • adattarsi ai nuovi partner dei genitori o abituarsi a vivere in una famiglia monoparentale
  • forse dover dividere la stanza dopo essere stati abituati ad averne una propria
  • non avere più lo stesso quantitativo di denaro in famiglia di prima?
  • combattere con il dolore e la perdita della loro famiglia

Cambiamenti per te come genitore

Hai pensato a cosa significa per un genitore? Prendi in considerazione:

  • quanto ti mancheranno i tuoi figli quando non saranno con te
  • come può essere difficile dividersi le responsabilità genitoriali come il trasporto da e per la scuola, e gli accordi per le ferie
  • come sarà difficile per te aiutare i tuoi figli a restare in contatto con tutti i parenti, specialmente con i nonni
  • come ti sentirai triste e smarrito non riuscendo a far parte delle esperienze di vita giornaliere dei tuoi figli
  • come sarà duro vedere qualcun altro prendere il tuo posto in casa.

Modifiche per le tue finanze

E' facile considerare come garantite le tue attuali entrate familiari. Spesso è solamente poco dopo il divorzio e la "definizione delle proprietà" che tu scopri cosa significa per te finanziariamente. Hai pensato

  • dove vivrai
  • dove vivranno i figli
  • quanto denaro rimarrà dopo che saranno determinati la definizione delle proprietà, i costi legali e i pagamenti per il sostentamento dei figli
  • se sarai in grado di acquistare un'altra casa lasciando quella attuale
  • il costo di un altro assortimento di oggetti domestici o di una macchina
  • come abituarti ad un reddito differente, specialmente se sei passato da una famiglia con due stipendi ad averne uno solo?

Cambiamenti per le amicizie

Non è sempre possibile predire come gli amici reagiranno ala rottura di un matrimonio. Può essere difficile per loro rimanere amici di entrambi. Hai considerato:

  • che puoi perdere molte amicizie
  • che qualche amico può non approvare o non essere capace di adattarsi alla rottura
  • che la tua sfera sociale può interrompersi
  • che potresti doverti cercare una nuova cerchia di amici
  • che spesso le persone sole non vengono invitate a uscire dalle coppie
  • che può essere difficile trovare un nuovo compagno
  • come si può essere soli senza il proprio partner abituale
  • come potrebbe essere difficile per i tuoi amici accettare il tuo nuovo compagno

Difficoltà in una nuova relazione

Avere una nuova relazione può essere eccitante e meraviglioso, ma può anche comportare qualche difficoltà. Rifletti bene:

  • che il tuo compagno può non accettare i tuoi figli
  • ai tuoi figli può non piacere il tuo nuovo compagno
  • che il tuo nuovo partner può risentirsi per il tempo e i soldi che tu utilizzi per i tuoi figli
  • che a te possono non piacere i figli del tuo nuovo compagno
  • che il tuo ex può danneggiare la tua nuova relazione o il rapporto che hai con i tuoi figli
  • come ti sentirai quando il tuo ex avrà una nuova relazione e un'altra persona sarà coinvolta nell'educazione dei tuoi figli
  • che tu puoi trovare difficile abituarti ai modi di fare di un'altra persona nella vita quotidiana, diversi da quelli a cui tu, il tuo ex e i tuoi figli siete così attaccati
  • che potrebbero ricomparire gli stessi vecchi problemi se tu non capito cosa è andato storto nel tuo primo matrimonio?

Quando il divorzio è l'unica soluzione

Se hai pensato attentamente a ciò che il divorzio causerà a te, al tuo partner e specialmente ai tuoi figli e lo stesso concludi che questo è il miglior modo per procedere, cerca di ricordare:

  • i tuoi figli hanno ancora bisogno di te, spesso molto di più
  • le tue responsabilità nei loro confronti continuano a sussistere
  • badare a se stessi è importante e tu avrai bisogno di molto supporto per adattarti al nuovo stile di vita
  • puoi impiegare molto tempo (talvolta anni) per superare veramente la fine del tuo matrimonio...alcuni non lo fanno mai, e qualcuno porta le cicatrici con sè nelle sue nuove relazioni.

Ognuno ha ragione a non farsi maltrattare e a lasciare una situazione in cui sta avvenendo un abuso.


Promemoria

  • L'erba non è sempre più verde.
  • Ricorda che tu sei ancora la madre o il padre dei tuoi figli anche se divorzi.
  • Il divorzio può avere un prezzo molto alto per tutti, sia emozionalmente sia finanziariamente.
  • Hai dato al tuo matrimonio il tuo "tiro migliore"?
  • Se il divorzio è la risposta giusta per te, pensa bene a tutti i problemi in modo da essere preparato e in grado di affrontarli meglio.
  • I figli lo affrontano meglio se i loro genitori possono collaborare per evitare il conflitto e prendono le migliori decisioni nell'interesse dei loro figli.
  • Non ci si aspetta che nessuno si esponga ad un maltrattamento.

GAG  - Guida Agile per Genitori n. 12  

30.09.2000 - Traduzione a cura di : Stefania Trentin - psicologa- per conto di: O. Facchinetti  psicologo psicoterapeuta - Trento (Italy) - da documento originale scritto da:   Child and Youth  Health and Parenting SA   © Copyright    www.parenting.sa.gov.au - PEGS - Parenting Easy Guides   # 19   

© copyright
1996
Documenti e testi non possono essere duplicati o distribuiti se non previo consenso scritto da parte degli Autori. Nel rispetto dei diritti d’autore, il presente materiale è a solo scopo di consultazione personale ed è assolutamente vietato qualsiasi scopo di lucro. Non si assume alcun tipo di responsabilità per qualsiasi uso venga fatto del presente materiale.

Share/Save/Bookmark

odflab ico1

logo ats ico

logodec ico

lascotta ico

ephedra

psb