In collaborazione con ODFLab - UniTN : Formazione Bullismo e Cyberbullismo
Toggle Bar

Il Bullismo

Il bullismo è una reiterata prepotenza (o prevaricazione) da parte di qualcuno più forte ai danni di qualcuno più debole. Le prepotenze possono essere di tipo fisico, verbale, sociale (cioè finalizzate all'esclusione dai gruppi di amici), elettronico, ecc. Tutte le manifestazioni comportamentali e socio relazionali che hanno queste caratteristiche, se compiute da bambini o ragazzi, vanno considerate forme di bullismo. Il bullismo elettronico ("Cyber bullying") indica l'utilizzo di informazioni elettroniche e dispositivi di comunicazione come ad esempio la posta elettronica, la messaggistica istantanea, i blogs, i messaggi di testo quali SMS, i telefoni cellulari, MMS, comunicazioni tramite i social network, l'uso di siti web con contenuti diffamatori, ecc. per effettuare azioni di bullismo. Come forma di bullismo, anche il cyberbullying è un comportamento

intenzionale e riguarda danneggiamenti ripetuti o continuativi inflitti prevalentemente tramite frasi, immagini, video messaggi ecc..

Mi occupo di bullismo da più di 20 anni con attività di ricerca, formazione per insegnanti ed educatori, interventi diretti con alunni e classi. Con l’esperienza ho messo a punto un approccio operativo che integra alcune delle mie "anime" professionali:

  • quella dello psicologo clinico e dello psicoterapeuta - che mi porta a rivolgere uno sguardo particolarmente attento alle esigenze di tutte le persone coinvolte;

  • quella dello psicologo dell'infanzia e della adolescenza - che mi fa guardare le vicende del bullismo anche dal punto di vista dei singoli soggetti coinvolti in relazione all'età ed ai significati che queste esperienze possono rivestire  per la personalità in fase di sviluppo;

  • quella del conduttore di gruppi - che mi fa cogliere le dinamiche sociali che sono alla base delle prepotenze.

Per approfondire gli elementi caratterizzanti il bullismo, per conoscere il mio approccio ed alcune mie opinioni in merito a questo fenomeno sociale, è possibile visitare il sito da me fondato e gestito:  www.bullismo.it


ephedra

odflab uni 2

psb