• Utilizzo del gruppo nella prevenzione

    UTILIZZO FUNZIONALE del GRUPPO negli INTERVENTI di PREVENZIONE

    Dr. Giuseppe RIZZI
    Psicologo psicoterapeuta

    Il contributo di queste note riguarda un intervento istituzionale condotto utilizzando il modello della Psicoterapia funzionale. L'intervento prevedeva l'impianto e l'attuazione di un progetto per costituire nelle sedi più varie un "Laboratorio adolescenti di prevenzione ed educazione alla salute".

    Punti salienti del progetto sono:

    1. Uso del modello di riferimento della Psicoterapia funzionale;
    2. Utilizzo del gruppocome strumento operativo di cambiamento;
    3. La progettualità come area d'intervento e di ricerca (laboratorio);
    4. Il lavoro esperienziale come momento qualificante da collegarsi alla definizione-assunzione-realizzazione del compito;
    5. L'impiego di un coordinatore esterno al Servizio (Dr. G.Rizzi);
    6. L'assunzione di consapevolezza e responsabilità come il luogo di sviluppo e di crescita (prevenzione e autonomia);
    7. Ausiliarietà dell'équipe del progetto rispetto alla progettualità dei gruppi e delle persone esterne.
  • L'importanza del gruppo - G.A.G.

    www.bullismo.it

    Il primo sito italiano sul bullismo
    Traduzione dalle Parent Easy Guide
    (Per gentile concessione)

    Guide Agili per Genitori

    a cura di Oliviero Facchinetti - Psicologo psicoterapeuta

    L’importanza del gruppo

    Far parte di un “gruppo” è uno degli aspetti più importanti della vita di un adolescente. In questo modo il ragazzo impara ad affrontare il mondo e diventa a poco a poco sempre più indipendente. E’ quindi molto importante che i genitori si rendano conto di quanta importanza ha il gruppo nella vita del loro figlio. Questi gruppi possono avere un’influenza molto positiva sulla vita di un adolescente, ma potrebbero anche influenzarlo in un modo non proprio piacevole.

    Spesso gli adolescenti fanno fatica a farsi accettare e ad adeguarsi al gruppo. E questo può creare difficoltà sia a loro che ai loro genitori.


    Che cosa può fare il “gruppo” per un adolescente

odflab ico1

logo ats ico

ephedra

psb

il ponte