0461 924900     info@olivierofacchinetti.it

  • Emozioni e movimento nella relazione terapeutica

    Emozioni tra fantasia e movimento nella relazione terapeutica

    Dott.ssa Barbara Andriello
    Psicologa Psicoterapeuta, didatta S.I.F. (Società Italiana Psicoterapia Funzionale Corporea) - Napoli

    Relazione al Convegno nazionale: "Adolescenza tra identità e disagio" - Comune di Trento, 15 marzo 1996

    © Copyright - Documenti e testi non possono essere duplicati se non previo consenso scritto da parte dell' Autore.

    Nell'affrontare il tema delle emozioni tra fantasia e movimento nella relazione terapeutica cercherò di porre in evidenza gli elementi che l'adolescente mette in gioco nel rapporto, specifici e peculiari di questa stagione della vita, e soprattutto la funzione che il terapeuta può e deve assumere di fronte alle tematiche emergenti in quella che Galimberti definisce “tappa inconclusa dell'eterno disordine”; le cose che cercherò di mettere in evidenza riguardano molto anche l’aspetto della prevenzione e quello della funzione del gruppo.

  • L'approccio alla famiglia

    L'approccio psicosomatico alla famiglia con la psicoterapia funzionale e corporea

     Dott. Oliviero FACCHINETTI        -        Psicologo psicoterapeuta
      CONGRESSO S.I.M.P.   Firenze Maggio 1993

    Sommario: In Psicoterapia Funzionale la famiglia viene considerata un organismo gruppale ed il sintomo o malattia del bambino espressione del cronicizzarsi di comunicazioni caratteriali e/o di incongruenze e scissioni tra i vari piani del Sé familiare: Cognitivo, Emotivo, Posturale e Fisiologico; l'intervento si snoda in un percorso che vede quattro fasi interconnesse: accoglimento, mobilizzazione, regressione e ricostruzione.

    Le ipotesi cliniche della teoria Funzionale del Sé rilevanti nell'intervento con la famiglia sono:

  • Prevenzione e istituzioni

    PREVENZIONE e RILEVAZIONE FUNZIONALE delle ISTITUZIONI

    Oliviero FACCHINETTI    -        Psicologo psicoterapeuta 
    Sommario:

    RILEVAZIONE FUNZIONALE DELLE ISTITUZIONI

    L’approccio di Psicologia Funzionale del Sé alle istituzioni si propone come una metodologia che va ad agire, con tecniche "ampliate" a più livelli

  • Tempi e spazi della riparazione in età evolutiva

    Convegno  «I tempi, gli spazi, gli strumenti della riparazione»  Clusone (BG) 14 Ottobre 1993

    O. Facchinetti

    TEMPI E SPAZI DELLA RIPARAZIONE IN ETA' EVOLUTIVA :

    DA UN APPROCCIO CLINICO INTEGRATO  ALL'INTERVENTO DI RETE.    

    L'esperienza dell'U.S.SL. N° 35 di Palazzolo s/Oglio

    Sommario: l'Autore illustra alcuni strumenti di lavoro di una modalità di intervento integrato in età evolutiva, con particolare riferimento al servizio educativo domiciliare, di cui si analizzano il modello clinico di riferimento(Psicologia Funzionale del Sé), i presupposti metodologici e le funzioni, in quanto momento di una presa in carico allargata alla rete significativa di appartenenza.

  • Utilizzo del gruppo nella prevenzione

    UTILIZZO FUNZIONALE del GRUPPO negli INTERVENTI di PREVENZIONE

    Dr. Giuseppe RIZZI
    Psicologo psicoterapeuta

    Il contributo di queste note riguarda un intervento istituzionale condotto utilizzando il modello della Psicoterapia funzionale. L'intervento prevedeva l'impianto e l'attuazione di un progetto per costituire nelle sedi più varie un "Laboratorio adolescenti di prevenzione ed educazione alla salute".

    Punti salienti del progetto sono:

    1. Uso del modello di riferimento della Psicoterapia funzionale;
    2. Utilizzo del gruppocome strumento operativo di cambiamento;
    3. La progettualità come area d'intervento e di ricerca (laboratorio);
    4. Il lavoro esperienziale come momento qualificante da collegarsi alla definizione-assunzione-realizzazione del compito;
    5. L'impiego di un coordinatore esterno al Servizio (Dr. G.Rizzi);
    6. L'assunzione di consapevolezza e responsabilità come il luogo di sviluppo e di crescita (prevenzione e autonomia);
    7. Ausiliarietà dell'équipe del progetto rispetto alla progettualità dei gruppi e delle persone esterne.
  • Vitalita'

    Alla ricerca della propria vitalità

    Dott. Oliviero FACCHINETTI 

    Psicologo psicoterapeuta, è stato didatta S.I.F. (Società Italiana Psicoterapia Funzionale Corporea) - Trento
    Relazione al Convegno "NATUROPATIA IN GRAVIDANZA" - Trento, 23/10/1999

    Il titolo assegnatomi per il mio contributo a questo convegno sulla gravidanza suggerisce che esiste una vitalità primigenia che si esplica in modo diverso in ogni persona e che al tempo stesso non è sempre disponibile e utilizzabile, ma la si deve cercare, come se la si fosse smarrita. Come psicoterapeuta concordo pienamente con questa formulazione, in quanto la vitalità di una persona facilmente si riduce o si contrae nelle vicissitudini della crescita.

odflab ico1

logo ats ico

logodec ico

lascotta ico

ephedra

psb