• Emozioni e benessere

    Emozioni e Benessere

    Dott. Oliviero FACCHINETTI        -        Psicologo psicoterapeuta

    Le emozioni rappresentano una risposta dell'organismo agli stimoli ambientali, sono un segno importante dell'integrazione tra mente e corpo e rivestono un ruolo centrale nella qualità della vita: la loro repressione, dovuta a fattori di diversa origine, spesso causa disagi e malattie, mentre la loro adeguata espressione favorisce il benessere e la crescita della persona.

    Il termine EMOZIONE deriva dal latino "ex-moveo", che significa 'muovere-fuori, uscire, sgorgare': l'etimologia della parola richiama quindi un movimento che da 'dentro' va verso 'fuori'.

  • L'approccio alla famiglia

    L'approccio psicosomatico alla famiglia con la psicoterapia funzionale e corporea

     Dott. Oliviero FACCHINETTI        -        Psicologo psicoterapeuta
      CONGRESSO S.I.M.P.   Firenze Maggio 1993

    Sommario: In Psicoterapia Funzionale la famiglia viene considerata un organismo gruppale ed il sintomo o malattia del bambino espressione del cronicizzarsi di comunicazioni caratteriali e/o di incongruenze e scissioni tra i vari piani del Sé familiare: Cognitivo, Emotivo, Posturale e Fisiologico; l'intervento si snoda in un percorso che vede quattro fasi interconnesse: accoglimento, mobilizzazione, regressione e ricostruzione.

    Le ipotesi cliniche della teoria Funzionale del Sé rilevanti nell'intervento con la famiglia sono:

  • Emozioni e movimento nella relazione terapeutica

    Emozioni tra fantasia e movimento nella relazione terapeutica

    Dott.ssa Barbara Andriello
    Psicologa Psicoterapeuta, didatta S.I.F. (Società Italiana Psicoterapia Funzionale Corporea) - Napoli

    Relazione al Convegno nazionale: "Adolescenza tra identità e disagio" - Comune di Trento, 15 marzo 1996

    © Copyright - Documenti e testi non possono essere duplicati se non previo consenso scritto da parte dell' Autore.

    Nell'affrontare il tema delle emozioni tra fantasia e movimento nella relazione terapeutica cercherò di porre in evidenza gli elementi che l'adolescente mette in gioco nel rapporto, specifici e peculiari di questa stagione della vita, e soprattutto la funzione che il terapeuta può e deve assumere di fronte alle tematiche emergenti in quella che Galimberti definisce “tappa inconclusa dell'eterno disordine”; le cose che cercherò di mettere in evidenza riguardano molto anche l’aspetto della prevenzione e quello della funzione del gruppo.

  • La Psicologia clinica

    L'intervento di PSICOLOGIA CLINICA è finalizzato alla comprensione ed al trattamento delle condizioni di disagio, malessere e sofferenza inerenti la sfera psico affettiva, emotiva e relazionale del singolo individuo (bambino, adolescente, giovane o adulto), della coppia o del nucleo famigliare. Lo psicologo clinico affronta le varie sintomatologie o quadri clinici - come ad esempio disturbi d'ansia, fobie, attacchi di panico, tic, ossessioni, depressione, disturbi della sfera affettiva o sessuale, disturbi del comportamento, ecc. - ricostruendo  insieme al cliente/paziente i significati e le funzioni del "sintomo" nelle vicissitudini della storia personale e nella situazione psico affettiva del momento.

    Nella mia pratica di psicologo clinico sono solito considerare quattro tipologie di intervento:

  • La Psicoterapia

    La PSICOTERAPIA è un intervento di cura psicologica che si snoda in un percorso di conoscenza attraverso il quale la persona acquisisce maggiore consapevolezza del proprio mondo interiore (sentimenti, fantasie, affetti, emozioni) e del proprio modo di rapportarsi nei contesti di vita (atteggiamenti caratteriali). La psicoterapia ad indirizzo dinamico funzionale è orientata ad un riequilibrio della sfera cognitiva e di quella affettivo-emotiva, con un intervento che considera anche la dimensione psico corporea. Ciò in quanto i sentimenti, le emozioni ed i conflitti si esprimono anche - in alcuni casi soprattutto - sul piano somatico. Includendo nel percorso terapeutico la dimensione fisiologica, la respirazione, le posture e tutte le componenti della comunicazione non verbale si struttura un intervento che affronta

  • Chi sono

    Sono Oliviero Facchinetti, vivo a Trento e di professione faccio lo Psicologo psicoterapeuta.

    • Esercito come libero professionista dal 1993; in precedenza sono stato psicologo dipendente pubblico in Lombardia.
    • Specialista in psicoterapia funzionale, utilizzo un approccio integrato ad orientamento psicodinamico che contempla un intervento altamente personalizzato e mirato alla ricomposizione dei vari piani del Sé, con particolare attenzione alla sfera emotiva, a quella affettivo-relazionale e psico corporea.
    • Nella mia attività clinica (psicodiagnosi, consulenza psicologica e psicoterapia) mi occupo di adulti, adolescentie bambini.
    • Ho svolto e svolgo attività di docenza, formazione e supervisione per psicologi, insegnanti ed educatori, in collaborazione con Università, strutture socio educative ed assistenziali.
    • Opero (dal 1993) come psicologo scolastico negli ambiti del disagio e dei bisogni speciali.
    • Dal 2009 mi occupo di psicologia dello sport in età giovanile, con particolare attenzione ai risvolti educativi della pratica agonistica.
    • Dal 1994 mi occupo di bullismo, con attività di ricerca, prevenzione ed intervento con bambini, preadolescenti ed adolescenti.
    • iscritto all'Albo degli Psicologi della Provincia di Trento come psicologo psicoetrapeuta, n. 215 (in precedenza iscritto, fin dalla sua prima istituzione nel 1990, all'Albo della Regione Lombardia)
    • Studio: Via S. Pio X, 51 - 38122 TRENTO
    • P. I.V.A.: 01465600227
    • Rc Professionale Allianz S.p.A., Milano Polizza n.77045930
    • PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Per informazioni, consulenze o appuntamenti, CONTATTAMI

     

    Curriculum professionale in sintesi

odflab ico1

logo ats ico

ephedra

psb

il ponte