Psicologia clinica

Psicologia

Nota Bene: in caso di bisogno la semplice consultazione di un sito web non può per nessuna ragione sostituire la consulenza di uno specialista.

La PSICOTERAPIA è un intervento di cura psicologica che si snoda in un percorso di conoscenza attraverso il quale la persona acquisisce maggiore consapevolezza del proprio mondo interiore (sentimenti, fantasie, affetti, emozioni) e del proprio modo di rapportarsi nei contesti di vita (atteggiamenti caratteriali). La psicoterapia ad indirizzo dinamico funzionale è orientata ad un riequilibrio della sfera cognitiva e di quella affettivo-emotiva, con un intervento che considera anche la dimensione psico corporea. Ciò in quanto i sentimenti, le emozioni ed i conflitti si esprimono anche - in alcuni casi soprattutto - sul piano somatico. Includendo nel percorso terapeutico la dimensione fisiologica, la respirazione, le posture e tutte le componenti della comunicazione non verbale si struttura un intervento che affronta

Leggi tutto...

L'intervento di PSICOLOGIA CLINICA è finalizzato alla comprensione ed al trattamento delle condizioni di disagio, malessere e sofferenza inerenti la sfera psico affettiva, emotiva e relazionale del singolo individuo (bambino, adolescente, giovane o adulto), della coppia o del nucleo famigliare. Lo psicologo clinico affronta le varie sintomatologie o quadri clinici - come ad esempio disturbi d'ansia, fobie, attacchi di panico, tic, ossessioni, depressione, disturbi della sfera affettiva o sessuale, disturbi del comportamento, ecc. - ricostruendo  insieme al cliente/paziente i significati e le funzioni del "sintomo" nelle vicissitudini della storia personale e nella situazione psico affettiva del momento.

Nella mia pratica di psicologo clinico sono solito considerare quattro tipologie di intervento:

Leggi tutto...

Convegno  «I tempi, gli spazi, gli strumenti della riparazione»  Clusone (BG) 14 Ottobre 1993

O. Facchinetti

TEMPI E SPAZI DELLA RIPARAZIONE IN ETA' EVOLUTIVA :

DA UN APPROCCIO CLINICO INTEGRATO  ALL'INTERVENTO DI RETE.    

L'esperienza dell'U.S.SL. N° 35 di Palazzolo s/Oglio

Sommario: l'Autore illustra alcuni strumenti di lavoro di una modalità di intervento integrato in età evolutiva, con particolare riferimento al servizio educativo domiciliare, di cui si analizzano il modello clinico di riferimento (Psicologia Funzionale del Sé), i presupposti metodologici e le funzioni, in quanto momento di una presa in carico allargata alla rete significativa di appartenenza.

Leggi tutto...

Il bullismo è una reiterata prepotenza (o prevaricazione) da parte di qualcuno più forte ai danni di qualcuno più debole. Le prepotenze possono essere di tipo fisico, verbale, sociale (cioè finalizzate all'esclusione dai gruppi di amici), elettronico, ecc. Tutte le manifestazioni comportamentali e socio relazionali che hanno queste caratteristiche, se compiute da bambini o ragazzi, vanno considerate forme di bullismo. Il bullismo elettronico ("Cyber bullying") indica l'utilizzo di informazioni elettroniche e dispositivi di comunicazione come ad esempio la posta elettronica, la messaggistica istantanea, i blogs, i messaggi di testo quali SMS, i telefoni cellulari, MMS, comunicazioni tramite i social network, l'uso di siti web con contenuti diffamatori, ecc. per effettuare azioni di bullismo. Come forma di bullismo, anche il cyberbullying è un comportamento

Leggi tutto...

odflab ico1

logo ats ico

logodec ico

lascotta ico

ephedra

psb