Guide per Genitori

GAG

 

Le Guide Agili per Genitori sono la autorizzata traduzione italiana delle Parent Easy Guide.

Le Parent Easy Guide raccolgono una serie di consigli pratici e di facile lettura, inerenti una serie di tematiche che i genitori si trovano ad affrontare dalla prima infanzia all'adolescenza.

Pur nella loro semplicità e chiarezza, le valutazioni ed i consigli che vengono forniti si basano su una profonda comprensione delle relazioni interpersonali e dei bisogni educativi legati alle diverse fasi della crescita.

Non forniscono tutte le risposte necessarie, ma suggeriscono alcuni elementi di comprensione dei bisogni dei bambini ed alcune idee su come affrontare certi comportamenti, ed in questo possono essere di aiuto.

Ovviamente non possono sostituire il parere di un esperto nelle situazioni di difficoltà o di stabile disagio.

Si invita a leggere i limiti di responsabilità ed i diritti d'autore (menu "Info").

_______________________________

In questa breve presentazione non può mancare da parte mia un sincero ringraziamento alla sign.a Daniela Bosio, il cui prezioso lavoro di traduzione ha permesso di pubblicare le molte guide aggiunte dall'ottobre del 2005.

_______________________________

Nota Bene: in caso di bisogno la semplice consultazione di un sito web non può per nessuna ragione sostituire la consulenza di uno specialista.


www.bullismo.it
Il primo sito italiano sul bullismo
Guide Agili per Genitori
a cura di Oliviero Facchinetti - Psicologo psicoterapeuta
Traduzione dalle Parent Easy Guide
(Per gentile concessione)

 

Abusi sui minorenni

Avete dei dubbi su quale sia il confine tra disciplina e violenza sui bambini? Non vi siete mai preoccupati di poter far del male a vostro figlio? Avete dei sospetti che qualcun altro possa fare del male a dei bambini? Queste sono preoccupazioni che talvolta affliggono i genitori.
Nel corso della storia si sono viste molte vicende di abusi e maltrattamenti sui bambini e purtroppo questo è un problema che esiste tuttora. I continui studi sullo sviluppo umano hanno dimostrato sempre di più quanto la nostra vita di adulti sia influenzata da ciò che avviene nella nostra infanzia.
Negli ultimi anni i media hanno riportato testimonianze di molti casi di abuso sui minorenni. Al giorno d'oggi si parla più liberamente di un tempo di abusi sui bambini, di abbandono di minorenni e di violenza fisica e sessuale, problemi che in epoche passate non venivano né riconosciuti né discussi.
Nella società moderna neonati, bambini e ragazzi sono considerati "persone" che hanno il diritto di essere protette da adulti attenti e premurosi.

Che cosa si intende per abuso sui minorenni?

In senso lato, si parla di abuso su un minore quando un adulto fa del male ad un bambino.

Leggi tutto...


www.bullismo.it
Il primo sito italiano sul bullismo
Guide Agili per Genitori
a cura di Oliviero Facchinetti - Psicologo psicoterapeuta
Traduzione dalle Parent Easy Guide
(Per gentile concessione)

 

Adolescenti e cibo

Le nostre abitudini alimentari odierne sono diverse da quelle della scorsa generazione per moltissimi motivi. I fast food, i take away e il mangiare fuori casa sono parte della cultura di questa generazione. I genitori spesso si preoccupano che i loro figli stiano mangiando abbastanza bene. Ci sono molte modificazioni durante l'adolescenza che possono causare cambiamenti nel comportamento alimentare. Questo è un periodo in cui l'adolescente aspira all'indipendenza, calcola dove introdursi nel mondo e 'saggia le acque' in casa. La scelta di amici, vestiti, video e attività di svago sono modi importanti perché l'adolescente senta che può 'aver parola' nella sua vita. Scegliere cosa e quanto mangiare è un altro modo.Non esistono soluzioni semplici per migliorare la dieta del tuo adolescente. Può essere molto difficile per i genitori degli adolescenti convincere i loro figli del beneficio di un'alimentazione più sana quando loro stanno competendo con i potenti messaggi della pubblicità sui cibi. La conoscenza dell'alimentazione 'normale' degli adolescenti può aiutare a mettersi l'animo in pace.


Cosa sta succedendo a mio figlio?

Qui ci sono alcuni cambiamenti che possono verificarsi negli adolescenti

Leggi tutto...

{hyarticle 307}

Adolescenti e droga

La droga è un problema che angoscia molto spesso i genitori con figli adolescenti. Sovente si pongono domande quali: Mio figlio fa uso di droghe? Come posso affrontare con lui l'argomento? Come mi devo comportare?

Viviamo in una società in cui si fa largo uso di droghe. Anche se si parla molto e ci si preoccupa delle droghe illegali, i danni maggiori e i rischi più elevati per i giovani derivano dall'uso delle droghe legali quali alcol, sigarette e medicinali. E' piuttosto frequente che i giovani vogliano fare nuove esperienze e testare i loro limiti, perciò non deve sorprendere che molti di loro vogliano ad un certo punto provare delle droghe illegali.

Per fortuna non tutti quelli che assumono una volta la droga ne faranno un uso regolare e solo pochi avranno problemi gravi.

Molti genitori si chiedono perché, nonostante tutte le brutte storie di droga riportate da giornali e TV, i giovani vogliano anche solo pensare di provare queste sostanze. In effetti molti giovani non lo fanno. Di tutti i giovani che hanno problemi nella vita, solo un esiguo numero si rivolge alla droga.

Si ritiene che, più tardi avviene il primo approccio o l'uso regolare di droga, meno probabilità si avranno che essa crei problemi seri. Anche se questo può in qualche modo rassicurare i genitori, è importante che essi siano ben informati sull'argomento e sappiano come comportarsi con i loro figli.


Perché gli adolescenti vogliono provare le droghe?

A volte i genitori pensano che un giovane desideri provare la droga solo se è depresso o se ha problemi in famiglia o a scuola.

Leggi tutto...


www.bullismo.it
Il primo sito italiano sul bullismo
Guide Agili per Genitori
a cura di Oliviero Facchinetti - Psicologo psicoterapeuta
Traduzione dalle Parent Easy Guide
(Per gentile concessione)

Arriva un fratellino

L'arrivo in famiglia di un secondo figlio porta grossi cambiamenti per tutti, in modo particolare per il primogenito. La nascita di un fratellino è una delle situazioni più stressanti nella vita di un bambino piccolo, specialmente se il primo figlio è al di sotto dei due anni. Dal momento che il vostro bambino non ha ancora sviluppato un solido senso di sicurezza interna e poiché con la nascita di un secondo figlio avrete sicuramente meno tempo, il vostro primogenito potrà sentirsi meno amato.

Riuscire a mantenere un buon rapporto con il primogenito, renderà la vostra e la sua vita sicuramente più facili. Aiuterà inoltre a fare in modo che egli sviluppi la sua autostima e la sua fiducia.


Cosa possono fare i genitori

Quando un bambino in età pre-scolare ha dei problemi di comportamento, bisogna sempre analizzare se c'è o sta per arrivare in famiglia un nuovo bambino.

Leggi tutto...


www.bullismo.it
Il primo sito italiano sul bullismo
Guide Agili per Genitori
a cura di Oliviero Facchinetti - Psicologo psicoterapeuta
Traduzione dalle Parent Easy Guide
(Per gentile concessione)

Autostima

Avere autostima significa star bene con se stessi, sentire di essere una persona che vale. Sebbene sia normale per ognuno di noi avere dei dubbi di tanto in tanto, è importante che un bambino stia bene con se stesso il più sovente possibile.
L’autostima gli permette di fare nuove esperienze senza troppa paura di sbagliare, di uscire e fare nuove amicizie, di affrontare i problemi che incontrerà sul suo cammino.
L’autostima crea le fondamenta sulle quali iniziare a costruire la propria vita.


Che cos’è l’autostima?

Avere autostima significa apprezzare e amare se stessi.

Leggi tutto...


www.bullismo.it
Il primo sito italiano sul bullismo
Guide Agili per Genitori
a cura di Oliviero Facchinetti - Psicologo psicoterapeuta
Traduzione dalle Parent Easy Guide
(Per gentile concessione)

Bugie e frottole

Quasi tutti diciamo bugie di tanto in tanto e per varie ragioni, magari per evitare di ferire i sentimenti di qualcun altro, oppure per cercare di uscire da una situazione imbarazzante.

Ci sono tante ragioni per cui i bambini possono non dire la verità. I genitori si preoccupano molto quando i loro figli raccontano bugie. E’ facile arrabbiarsi per la bugia in sé e lasciarsi sfuggire ciò che questo significa per il bambino.

E’ molto importante capire i motivi per cui il bambino dice le bugie prima di reagire.


Perchè i bambini dicono le bugie?

Leggi tutto...


www.bullismo.it
Il primo sito italiano sul bullismo
Guide Agili per Genitori
a cura di Oliviero Facchinetti - Psicologo psicoterapeuta
Traduzione dalle Parent Easy Guide
(Per gentile concessione)

Crescere e imparare in famiglia

La famiglia costituisce per un bambino la prima e più importante fonte di apprendimento. I bambini imparano da come gli adulti si comportano tra di loro, da ciò che vedono, sentono e vivono fin dalla nascita. Essi hanno una predisposizione naturale ad imparare. Il periodo in cui i bambini crescono e imparano più velocemente di quanto lo faranno in tutta la loro vita è quello che va dalla nascita al compimento del quinto anno, e in particolare durante i primi tre anni di vita. E’ quindi facile intuire l’enorme opportunità che genitori, nonni o baby sitter, hanno di influenzare e plasmare l’apprendimento di un bambino molto prima che egli inizi la scuola.


 

Come impara un bambino?

Leggi tutto...
OF0214b

Oliviero Facchinetti

Amministratore e Fondatore
psicologo psicoterapeuta
Trento +39 0461 924900
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Bulli! di O. Facchinetti

Una guida pratica per combattere le situazioni di bullismo. Frutto di una esperienza decennale di interventi con insegnanti, alunni, classi e genitori.

FacebookMySpaceTwitterLinkedinRSS Feed

Ultime forum

  • Nessun messaggio da mostrare.

logo110

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.bullismo.it